Blog / Faccette e corone / Quanto costano le faccette dentali
20 agosto 2018

Le faccette dentali vengono impiegate per correggere inestetismi che minano la bellezza del sorriso. 

Prima di andare al succo della questione e capire quali sono i costi medi nazionali per l’applicazione delle faccette dentali vediamo quali sono problemi che vengono risolti grazie all’utilizzo di questa tipologia di protesi.

Capita spesso infatti che i pazienti considerino le faccette dentali come la panacea di tutti i mali, chiedendo esplicitamente questo tipo di intervento anche nei casi in cui è necessario un tipo di approccio completamente diverso, ad esempio i denti storti o gialli. Nel primo caso in realtà si procede con una terapia ortodontica, magari con apparecchio invisibile, nel secondo con uno sbiancamento dei denti professionale.

Scopri tutto sulle faccette dentali

Quando si usano le faccette dentali?

Quando i denti presentano discromia, erosione dentale, alterazioni nella forma e nel volume, piccole fratture o consunzione a causa del bruxismo.

Denti piccoli, lunghi o che non hanno un colorito omogeneo possono generare un senso di imbarazzo e quindi di sfiducia a causa di un sorriso non proprio perfetto.

Tutti questi difetti possono essere corretti grazie all’applicazione di faccette dentali in ceramica o in disilicato di litio che essendo più sottili delle prime permettono di realizzare restauri minimamente invasivi richiedendo una lieve limatura dei denti.

In alcuni casi è possibile non limare assolutamente il dente. Tali faccette, dette no-prep, sono spesso anche chiamate addizionali in quanto si avvalgono di una tecnica che non sottrae tessuto dentario sano. Si parla quindi di una tecnica additiva rispetto alla tradizionale tecnica sottrattiva. Tale tecnica non è sempre possibile per motivazioni estetiche o morfologico-funzionali.

Quanto costa mettere le faccette

Quando si parla di cure odontoiatriche oltre alla paura di sedersi sulla poltrona del dentista c’è anche quella relativa all’onorario del professionista.

prezzi faccette dentali

prezzi faccette dentali

Purtroppo così come per altre tipologie di cure, anche nel caso delle faccette dentali dare una stima di costo precisa senza poter analizzare il caso specifico sarebbe senza dubbio un azzardo.

Sul prezzo finale incidono diversi fattori come per esempio il numero dei denti coinvolti e la qualità delle faccette dentali che devono essere applicate.

Ad incidere, concorre anche la posizione geografica dello studio dentistico che offre la terapia.

Mediamente a Napoli il prezzo di una faccetta in ceramica oscilla tra i 600 ed i 1.000 euro;

in provincia può arrivare a 400 euro;

In altre parti d’Italia (Roma, Milano, Bologna) può raggiungere i 1.500-1.700 euro circa.

Oltre alle caratteristiche dei materiali e all’esperienza degli operatori, a influenzare il costo finale delle faccette ci sono anche altre tipologie di apparecchiature di precisione, come il microscopio ottico, che consente al dentista di operare con maggiore accuratezza e avere una percentuale di successo più alta.

Prezzi delle faccette dentali

Faccette in composito diretteCirca 400 euro
Faccette in composito indiretteCirca 600 euro
Faccette in ceramica feldspaticaCirca 900 euro
Faccette in disilicato di litioCirca 1000 euro
Faccette parziali (addizionali)Circa 900 euro
Faccette provvisorie (mock)Circa 200 euro
Questi prezzi sono indicativi ed i preventivi possono essere personalizzati a seconda del caso clinico.

Quanto durano le faccette dentali

La maggior parte dei pazienti prima di investire tempo e denaro per migliorare il proprio sorriso con le protesi estetiche cerca di capire se effettivamente ne valga la pena.

Una delle domande che frequentemente ci viene posta durante le visite preliminari è “le faccette dentali durano per sempre? Dopo quanto tempo dovrò sostituirle?”.

Dipende, dalla bravura del dentista, dalla qualità dei materiali e dalla cura che ci metterà il paziente per la manutenzione.

In linea di massima sì, i materiali sono affidabili e sicuri, se il dentista ha fatto un ottimo lavoro e il paziente seguirà tutti i consigli e le direttive dell’odontoiatra le faccette dentali possono rimanere saldamente al loro posto anche per più di 10 anni.

Faccette low cost, quali sono i rischi

Pur di spendere poco, diversi pazienti si lasciano attrarre da prezzi molto al di sotto della media per l’applicazione delle faccette, ma spesso non si tratta di un vero e proprio risparmio.

I materiali, le attrezzature e il lavoro del professionista hanno un determinato costo sotto il quale è impossibile scendere. Quando i costi proposti sono troppo bassi, probabilmente vengono a mancare quegli elementi che garantiscono un lavoro ben fatto e soprattutto che duri nel tempo. L’ambito medico, in questo caso quello odontoiatrico, non consente dinamiche da mercato. Le offerte e i 3×2 non fanno parte della medicina, che non permette compromessi legati ad un puro discorso economico. 

Il rischio principale di un’operazione non eseguita al meglio e con materiali di bassa qualità è perdere le faccette nel breve periodo. Questo non è un problema da sottovalutare in quanto se è vero che questo tipo di protesi risolvono efficacemente gli inestetismi dentali, prima di metterle il paziente deve avere la consapevolezza che dovrà portarle per tutta la vita.  Per poter essere applicate le faccette richiedono la limatura dello smalto quindi il dente non avrà più il suo aspetto originario e sarà necessario ricorrere all’intervento di un altro dentista per riportare la situazione alla normalità.

Quanto costano le faccette dentali ultima modifica: 2018-08-20T09:19:06+00:00 da

Autore:

Odontoiatra protesista perfezionato in estetica del sorriso, iscritto all’ordine il 17/02/2003, con N° TO 2314. Past-President del “Membership & Recruitment Committeee” dell’International Association for Dental Research (IADR). Socio ordinario dell’Academy of Dental Materials (ADM) e della Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo Facciale (SIOCMF). È stato Segretario nazionale della Società Italiana di Odontostomatologia Protesica ed Implantoprotesi (SIOPI). Ricercatore RTD-B in Protesi ed Odontoiatria Digitale presso l’Università Federico II di Napoli. Abilitazione a Professore Ordinario ed Associato nel 2017. Professore a contratto di “Protesi e Riabilitazione” presso le Università Federico II di Napoli e di Siena.
Scrivi un commento:

*

Your email address will not be published.

2018 © Copyright - Studio Cozzolino

   081.245 18 05

Shares
Studio Dentistico Cozzolino