Blog / Ortodonzia Invisibile / Quanto costa l’apparecchio invisibile
20 agosto 2018

Tutti sanno che l’unica via percorribile per riallineare i denti  è quella ortodontica, eppure ci sono molte persone che si chiedono se sia possibile raddrizzare i denti senza ricorrere all’apparecchio. A differenza di quanto si possa immaginare non è sempre una questione legata ai costi da sostenere per la terapia.

L’apparecchio fisso classico, quello con i brackets per intenderci, porta con sé una serie di fastidi e disagi che non tutti sono disposti ad accettare, specialmente quando ci si è già sottoposti a un percorso terapeutico che non ha portato i risultati desiderati.

Le ferite a lingua e mucose, le difficoltà di fonazione, l’imbarazzo di avere un sorriso metallico per tutto il tempo necessario alla conclusione del trattamento portano molti pazienti a richiedere un approccio diverso, quello della tecnica dell’ortodonzia linguale senza attacchi.

Costo dell’apparecchio invisibile

L’ortodonzia linguale senza attacchi necessita di un tempo quasi doppio per le riattivazioni alla poltrona. Per questo motivo il costo di una terapia linguale senza attacchi è circa il doppio di una terapia con attacchi. Se una terapia con attacchi della durata di 3 anni può avere un costo di circa 4.500 euro, una terapia linguale senza attacchi della stessa durata avrà un costo di circa 9.000 euro.

 Ortodonzia linguale fissa senza attacchi

Come funziona l’apparecchio linguale senza attacchi

L’ortodonzia invisibile si basa sull’utilizzo dei retainers attivi, cioè sottili fili intrecciati in acciaio che vengono applicati direttamente sulla superficie interna dei denti tramite una resina composita.

Prima di essere fissato, il filo viene sagomato in base alla forma e alla posizione dei denti del paziente. Per ottenere lo spostamento dentale desiderato, la modellazione deve essere individualizzata e molto precisa.

Come si applica l’apparecchio invisibile

L’adesione dell’apparecchio linguale senza attacchi è assolutamente indolore e segue le normali procedure odontoiatriche. Al pari dei classici dispositivi con attacchi non danneggia i denti e le gengive.  

Come prima cosa viene utilizzato gel per preparare la superficie del dente all’adesione, dopodiché viene applicato il collante e si procede a fissare il filo attraverso un fluido fotopolimerizzante che indurisce grazie all’azione di un’apposita lampada.

Comodo e invisibile, l’apparecchio linguale senza attacchi è ad oggi il più sottile presente in circolazione e a differenza degli apparecchi con attacchi non presenta sporgenze che possono provocare ferite alla lingua.

Quali sono i costi

Il costo di una terapia ortodontica è influenzato da molteplici fattori e non è possibile darne un indicazione precisa senza una visita preliminare.  Sicuramente la gravità della malocclusione unitamente ai tempi necessari per curarla sono molto influenti. Ad esempio ci sono casi in cui l’apparecchio deve essere portato per pochi mesi e altri in cui sono necessari anni per raggiungere il riallineamento, casi in cui è necessario applicarlo ad una sola delle due arcate e casi in cui è necessario applicarlo ad entrambe, così come ci sono casi in cui non devono essere spostati tutti i denti di un arcata e casi in cui è necessario spostarli tutti.

Anche la tipologia di apparecchiatura e la difficoltà di gestione da parte dell’operatore sono fattori rilevanti. Le terapie linguali, non visibili, sono più costose di quelle vestibolari, visibili, in quanto la posizione è più difficile da gestire da parte dell’operatore ed anche la biomeccanica è diversa e possono richiedere sedute un po’ più lunghe dal dentista.

Se consideriamo le terapie non visibili linguali si deve fare una distinzione tra le terapie con attacchi e quelle senza. La presenza degli attacchi rende la gestione più semplice poiché di per se l’attacco è di fatto un binario che fornisce molte informazioni sulla posizione dei denti, informazioni che verranno lette grazie all’inserimento degli archi ortodontici. Quando si lavora senza attacchi invece è l’ortodontista che mediante la modellazione dei fili si deve occupare di sviluppare tutte le informazioni necessarie a spostare i denti nella direzione corretta. Pertanto le terapie invisibili linguali senza attacchi sono più costose di quelle linguali con attacchi in quanto richiedono una maggiore manualità e progettazione mentale risultando più complesse da gestire da parte dell’operatore. Tuttavia questa maggiore complessità di gestione da parte dell’operatore garantisce al paziente una terapia molto più confortevole, sottile ed anatomica, evitando le irritazioni alla lingua e le alterazioni della fonetica.

Sul prezzo finale di una terapia ortodontica di questo genere incidono diversi fattori. Ancora una volta il costo può variare in base al numero dei denti coinvolti, al tempo impiegato affinché il problema si risolva o al fatto che l’apparecchio venga messo su una sola o su entrambe le arcate dentarie.

Costi Ortodonzia - Tabella riassuntiva delle terapie e costi 
Visita ortodontica e gantologica con studio radiografico e clinico del caso150 euro
Apparecchio ortodontico mobiledai 300 ai 1000 euro
Apparecchio ortodontico ortopedicoda 2000 a 3000 euro
Mantenitore di spazio250 euro
Apparecchio ortodontico fisso con attacchi in metalloil costo oscilla dai 2000 ai 5000  euro
Apparecchio ortodontico fisso con attacchi estetici in ceramica o zirconiail costo medio oscilla dalle 3000 a 5500 euro
Apparecchio ortodontico fisso con attacchi lingualiil costo medio oscilla da 3000 a 7000 euro
Apparecchio ortodontico invisibile fisso senza attacchiil costo medio oscilla da 2000 a 15000 euro
Apparecchio ortodontico con mascherine trasparentiil costo medio oscilla dalle 2500 alle 6000 euro
Mascherine invisibili di protezione per i denti dall'usura150 euro ad arcata
Bite gnatologico800 euro
Bite per controllare l'usura dentaria300 euro

Il costo di un apparecchio ortodontico non dipende unicamente dal costo dell’apparecchiatura in se ma da una serie di fattori, tipo lo studio del caso e la progettazione della terapia, la complessità di gestione del caso, il numero di sedute necessarie a risolvere la malocclusione e la durata delle stesse.

Sulla difficoltà di gestione del caso da parte dell’operatore incide il tipo di terapia ed infatti le terapie fisse linguali sono più costose di quelle visibili vestibolari per la maggiore complessità sia manuale che progettuale.

Vediamo ora più dettagliatamente quali possono essere i costi in base alla tipologia di apparecchiatura e alla durata del trattamento.

Apparecchio fisso classico con attacchi in metallo o ceramica

Si utilizza nei bambini e negli adulti che non hanno problemi di estetica, ossia ad avere un apparecchio che sia visibile agli altri. 

Il costo che il dentista sostiene per comprare gli attacchi (o brackets) può oscillare dai 25 euro ai 300 euro (per le marche leader come la GAC, la 3M, la Forestandent, la Micerium) per una bocca completa. 

Il costo medio che il paziente sostiene per un caso semplice di circa 12 mesi è di 2000 euro. Per un caso di media difficoltà che dura circa 12-16 mesi il costo medio è di  3000 euro. Per un caso complesso che dura circa 24-30 mesi il costo medio è di 4000 euro.

Per la variante in ceramica bisogna considerare circa 500 euro in più.

Apparecchio fisso linguale con attacchi

In questo caso gli attacchi vengono fissati sulla superficie non visibile dei denti, ossia quella che guarda verso la lingua.

Il costo che il dentista sostiene per l’acquisto degli attacchi (o brackets) può oscillare dai 200 ai 400 euro per una bocca completa (sempre a seconda della marca e delle caratteristiche). 

Per le metodiche più sofisticate (come il sistema Incognito, Harmony, Win o 2D), in cui gli attacchi sono personalizzati e gli archi sono costruiti con le metodiche robotizzate CAD CAM, il costo  può essere in media di 800-1200 euro. 

Il costo che il paziente sostiene per un caso semplice della durata di circa 5-6 mesi  è in media di 2000 euro, per un caso di media complessità della durata di circa 12-16 mesi il costo medio è di 5000 euro, per un caso complesso che dura circa 24-30 mesi il costo medio è di 8000 euro.

Apparecchio fisso linguale senza attacchi

Prevede l’adesione di sottili fili ortodontici direttamente sulla superficie non visibile dei denti, senza dover applicare gli attacchi. 

Il costo che il dentista sostiene riguarda essenzialmente l’acquisto di fili ortodontici (50 euro in media una confezione) e le confezioni di composito (circa 60 euro ad applicatore) per un totale di confezioni che dipendono dalla complessità del caso clinico. 

La terapia oltre ad essere invisibile riduce al minimo i fastidi alla lingua e non procura alterazioni della fonetica. È la principale scelta terapeutica del paziente adulto che ha necessità di eseguire una terapia invisibile e con il massimo confort.

Lavorando in assenza di attacchi, i quali sono costruiti con le informazioni necessarie a posizionare i denti, tutte le informazioni necessarie all’allineamento si ottengono modellando e attaccando correttamente i fili. 

Essendo l’apparecchio più complesso da gestire per l’operatore, sia da un punto di vista manuale che progettuale, il costo è più alto rispetto alle altre apparecchiature.

Per un caso semplice della durata di circa 5-6 mesi il costo medio è di 3000 euro, per un caso di media difficoltà della durata di circa 12-16 mesi il costo medio è di 5000-6000 euro, per un caso complesso della durata di circa 24-30 mesi il costo medio è di 8000-9000 euro.

Apparecchio con mascherine trasparenti tipo Invisalign

Le mascherine trasparenti sono molto meno visibili rispetto alle apparecchiature classiche con attacchi, essendo visibile solo la pellicola trasparente a contatto con i denti ed eventuali bottoni o differenti accessori in composito realizzati sui denti per ottenere alcuni spostamenti.

Il costo che il dentista sostiene per le mascherine realizzate in laboratorio è di circa 20-25 euro a mascherina.

Il costo della terapia è maggiore rispetto alle classiche terapie poiché risente delle procedure di laboratorio e di una durata del trattamento spesso prolungata. Non possono essere curate tutte le malocclusioni. 

Il costo per una terapia semplice che dura circa 5-6 mesi è di 2000-2500 euro (dipende dal numero di mascherine da indossare), il costo per una terapia di media difficoltà della durata di circa 12-16 mesi è di 3500 euro, il costo di una terapia di complessità maggiore della durata di circa 24-30 mesi è di 6000 euro. 

Apparecchio ortodontico ortopedico

È realizzato in dentatura mista con lo scopo di guidare la crescita delle ossa nel modo favorevole a risolvere o ridurre la severità di una malocclusione. Le modifiche scheletriche, che oltre a migliorare la funzione masticatoria e l’allineamento dentario possono avere anche un impatto importante sull’estetica del viso, possono essere realizzate solo nei bambini in una ristretta fascia di età. Il costo medio per una terapia di 12 mesi è di 2000 euro.

Chi può mettere l’apparecchio invisibile

L’età media di chi richiede questo trattamento varia tra i 30 e i 45 anni, ma tutti possono sottoporsi a una terapia ortodontica con apparecchio invisibile perché non ci sono limiti di età. Adulti o bambini che hanno denti storti, un diastema o presentano una malocclusione (I, II e III Classe di Angle) possono ricorrere efficacemente all’ortodonzia linguale senza attacchi.

Quanto costa l’apparecchio invisibile ultima modifica: 2018-08-20T08:52:32+00:00 da

Autore:

Odontoiatra ortodontista, iscritta all’ordine il 21/02/2005, con N° TO 2608 e membro di SIDO (Società Italiana Di Ortodonzia). È specializzata in un tipo di Ortodonzia Invisibile senza attacchi. Autrice dell’Atlante di Ortodonzia Linguale fissa senza attacchi.
Scrivi un commento:

*

Your email address will not be published.

2018 © Copyright - Studio Cozzolino

   081.245 18 05

Shares
Studio Dentistico Cozzolino