Avere un bel sorriso è uno degli elementi fondamentali per chi lavora con la propria immagine. Lo sanno bene le fashion blogger che nelle loro foto sfoggiano denti a dir poco perfetti. Nella maggior parte dei casi è un dono di natura, in altri probabilmente c’è lo zampino di photoshop, in altri ancora il sorriso smagliante è frutto di ore passate sulla poltrona del dentista per migliorare piccoli o grandi difetti nell’estetica dei denti. Quando si ha un brutto sorriso Può capitare che alcune imperfezioni dentali possano mettere talmente in imbarazzo una persona da portarla a coprire la bocca con la mano o ad accennare un mezzo sorriso. Insomma proprio quello che non farebbe una fashion blogger sicura di sé, del suo stile e della sua bellezza. Ma quali sono i difetti che minimizzano la bellezza di un sorriso? Sicuramente denti gialli, storti, scheggiati, dalla forma irregolare o il gummy smile (sorriso gengivale). Se in alcuni casi la giusta tonalità di rossetto può aiutare a nascondere alcuni piccoli difetti ai denti, in altri è indispensabile affidarsi alle cure del dentista. Vediamo come correggere questi inestetismi per avere il sorriso che hai sempre voluto e iniziare con serenità la tua avventura da fashion blogger. Come sistemare i denti storti Purtroppo i denti storti non possono essere nascosti con un po’ di trucco come normalmente puoi fare con un brufolo o un piccolo angioma. L’unico modo per raddrizzare i denti è sottoporsi a una terapia ortodontica. Per evitare gli ulteriori imbarazzi di un sorriso metallico basta scegliere un apparecchio linguale senza attacchi, totalmente invisibile dall’esterno perché  applicato sulla superficie interna del dente. [slogan button_text="vai avanti" link="https://www.studiodentisticocozzolino.it/ortodonzia-invisibile/" button_icon="" button_icon_color="" button_icon_placement="left"]  Scopri la vera ortodonzia invisibile [/slogan] Come eliminare i denti gialli A causa di sostanze pigmentanti o scarsa igiene orale, con il tempo i denti possono macchiarsi assumendo un fastidioso colore giallo. Se ami il mondo della moda e del trucco saprai benissimo che ci sono piccole accortezze che puoi seguire per ridurre l’effetto dei denti gialli, come evitare maglie e abiti bianchi o rossetti dalle tonalità calde. Per riportare i denti alla loro colorazione originaria invece è necessario uno sbiancamento dentale professionale. Ovviamente dopo aver recuperato un colore più chiaro, per mantenerlo nel tempo dovrai mantenere una corretta igiene orale domiciliare, lavando i denti soprattutto dopo aver assunto alimenti pigmentanti, e abbandonare tutte quelle cattive abitudini, come il fumo, che tendono a ingiallire il tuo sorriso. Anomalie di forma, volume e colore Le anomalie nella forma e nel volume, discromia, difetti dello smalto, presenza di diastemi o denti scheggiati possono limitare la bellezza di un sorriso. Fortunatamente tutti questi inestetismi possono essere facilmente risolti con le faccette dentali in ceramica, sottili restauri adesivi minimamente invasivi ad alta valenza estetica che in breve tempo riescono a ridare pienezza e armonia alla dentatura. Sorriso gengivale In alcuni casi a mettere in imbarazzo non sono i denti storti o gialli, ma il sorriso gengivale. In questo caso quando si ride viene mostrata in modo eccessivo la gengiva dell’arcata superiore con un effetto poco armonico che può mettere a disagio. Per correggere il sorriso gengivale si può seguire sia la strada chirurgica che quella ortodontica. Nel primo caso dopo aver rimosso l’osso intorno ai denti e riposizionato i tessuti gengivali, si prosegue devitalizzando gli elementi dentari che vengono poi incapsulati con le corone. Nel secondo caso con un apparecchio ortodontico che può essere anche  linguale senza attacchi, gengiva e osso vengono spostati verso l’alto. Se dopo questo approccio i denti risultano poco visibili è possibile migliorarne l’estetica applicando delle faccette in disilicato di litio.