Blog / Parodontologia / Laser per Curare Carie e Parodontite
19 dicembre 2014

Si sente molto spesso parlare dell’utilizzo del laser in Odontoiatria, tanto in campo parodontale, quanto in Conservativa per curare le carie. Il laser viene considerato come un’alternativa confortevole, semplice e veloce per molte terapie, come ad esempio il trattamento delle carie, la chirurgia dei tessuti molli, il trattamento delle gengive malate, dei denti sensibili, le devitalizzazioni etc.

 Scopri di più sulla parodontite

Nonostante quello che si legge su diversi siti web, l’uso del laser per la cura delle carie è affetto da diversi svantaggi.

laser per curare carie e parodontite

laser per curare carie e parodontite

Durante il suo funzionamento infatti, la punta del manipolo raggiunge temperature elevate, che, in caso di ridotto raffreddamento, possono determinare il surriscaldamento della polpa del dente e causarne la necrosi. Inoltre, la rimozione del tessuto carioso si basa sul fatto che il suo colore dovrebbe essere alterato rispetto al dente sano, ma non è sempre così, in quanto un dente può anche essere pigmentato ma non cariato;

Quindi il laser elimina indistintamente tessuto sano e carie

Altro svantaggio è che il laser nel suo funzionamento crea dei forti rumori che spesso infastidiscono o spaventano i pazienti più piccoli. Si consideri inoltre che, se la carie è profonda, è necessaria l’anestesia. Ultima cosa, che spesso non viene detta, è che, pur quando si usa il laser per eliminare la carie, bisogna poi comunque ricorrere alla turbina, sia per  creare una cavità nel dente adatta al riempimento con il materiale da otturazione, realizzando ad esempio un bisello e rimuovendo lo smalto non sostenuto da dentina, sia per rifinire la forma del restauro in modo che si adatti perfettamente al dente antagonista durante la masticazione.

Questi sono i  principali motivi  per i quali lo Studio Dentistico Cozzolino non utilizza il laser, seppur provvisti di strumentario tecnologicamente avanzato, come un microscopio che rende possibile effettuare molte terapie con precisione assoluta.

Il laser e la parodontite

Lo Studio Dentistico Cozzolino adotta le più avanzate ed aggiornate terapie per la cura della parodontite in tutte le sue forme cliniche (cronica, aggressiva, etc).
Oggi, secondo le società scientifiche nazionali ed internazionali  del settore,  come la ‎Società Italiana di Parodontologia, L’uso del laser non è sufficientemente giustificato dai dati della letteratura scientifica“.

Il laser non apporta miglioramento nella cura della parodontite in termini di riduzione della carica batterica, di guadagno di salute dei tessuti molli gengivali e di rimozione del tartaro. ‎

Ad ogni modo, presso il nostro studio si praticano le più avanzate terapie parodontali, sia di tipo non-chirurgico che di tipo chirurgico rigenerativo e di rimodellamento dei tessuti gengivali ai fini funzionali ed estetici.

Contattaci per qualsiasi dubbio.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Provincia di provenienza

Oggetto

Il tuo messaggio


Laser per Curare Carie e Parodontite ultima modifica: 2014-12-19T11:46:07+00:00 da

Autore:

Odontoiatra implantologo e parodontologo iscritto all’ordine il 23/06/1997, con N° TO 1968, membro di SIdP (Società Italiana di Parodontologia), ITI (International Team for Implantology) e SIO (Società Italiana di Implantologia Osteointegrata).

2018 © Copyright - Studio Cozzolino

   081.245 18 05

Shares
Studio Dentistico Cozzolino