L’Implantologia guidata permette un nuovo approccio all’implantologia, enfatizzando la precisione del processo chirurgico e la prevedibilità dei risultati del trattamento, quindi offrendo molti vantaggi per i pazienti che hanno paura del dolore.

 Prenota una visita

Infatti garantisce una maggiore predicibilità dei nostri trattamenti, con una assoluta minore invasività: non è più necessario aprire le gengive, scollando ampi lembi, per inserire i nostri impianti; ciò consente di evitare il sanguinamento, e il discomfort post-operatorio.
L’intervento è progettato al computer, mediante un software 3D dopo l’esecuzione di una denta-scan (TAC delle ossa mascellari), utilizzando una mascherina radiologica che verrà trasformata in mascherina chirurgica la quale garantirà un inserimento dell’impianto dentale preciso e guidato.
Gli impianti possono essere pianificati e posizionati per tutte le indicazioni, da elementi singoli a casi di edentulia totale. E’ inoltre possibile, quando la densità dell’osso lo permette, mettere un provvisorio fisso immediatamente dopo l’esecuzione dell’intervento (carico immediato).
In questo modo il paziente sottoposto all’intervento di chirurgia implantare guidata, nell’arco di 2-3 ore, può riavere i suoi denti fissi e ottenere risultati estetici ottimali, una eccellente integrazione biologica con il minimo discomfort.

La Straumann è l’unica casa implantare a permettere, con la superficie di rivestimento dei suoi impianti SLActive, una guarigione più rapida di sole 2 settimane per l’arcata inferiore.
Questa superficie ha proprietà superficiali sostanzialmente migliorate, quale l’idrofilia e l’attività chimica, che accelerano in misura significativa l’intero processo di osteointegrazione La stessa casa dispone di una nuovissima lega Titanio–Zirconia detta Roxolid® che offre maggiore affidabilità nel trattamento con impianti di piccolo diametro essendo più resistente. L’utilizzo di impianti di diametro inferiore permette di evitare complesse manovre di rigenerazione ossea nel caso di creste sottili.

bl_implant

Caso Chirurgia guidata Straumann

Straumann-napoli

Edentulia totale mascellare e mandibolare riabilitata con impianti straumann a carico immediato e protesi provvisorie avvitate di tipo full-arch

Caso di una paziente di 54 anni interessata da edentulia totale ad entrambe le arcate.
La paziente richiedeva espressamente una protesi fissa su impianti, giudicando insoddisfacente dal punto di vista estetico, fonetico e funzionale le sue attuali protesi.
Si pianificava quindi al computer la chirurgia guidata per l’inserimento degli impianti, seguita da posizionamento immediato della protesi fissa.
Questo tipo di chirurgia consente di minimizzare il discomfort intra-operatorio per il paziente e di definire con assoluta precisione, mediante tecnologie avanzate, il corretto inserimento implantare.
L’intervento è stato realizzato in due sedute nell’arco di 2 settimane, una per l’arcata inferiore e l’altra per l’arcata superiore, inserendo rispettivamente 5 e 6 impianti.
In ognuno dei due giorni si è provveduto all’immediato posizionamento della protesi totale fissa, subito dopo l’intervento.
In questo modo si è consentito alla paziente di poter evitare la fase del provvisorio protesico che è solitamente necessaria all’osteointegrazione degli impianti.
Inoltre, la paziente stessa non ha evidenziato il minimo discomfort nell’immediato post-operatorio.

Vai all’articolo completo su Zerodonto

1-edentulia totale ad entrambe le arcate

2-NobelGuide All-on-6

FAB_8369

2_thumb2

3-inserimento implantare, implantologia guidata

5-all-on-fourall-on-6

 

Caso chirurgia guidata Nobel

Nobel-Biocare-napoli

Inserimento implantare attraverso chirurgia guidata e riabilitazione protesica in zirconia

Caso di una paziente di 65 anni di età interessata da edentulia totale all’arcata mascellare.
La paziente richiedeva una protesizzazione fissa, giudicando insoddisfacente dal punto di vista estetico la sua attuale protesi.
Si progettava dunque una riabilitazione fissa a supporto implantare con carico immediato, pianificando al computer la chirurgia guidata.
Ciò ha permesso di definire con assoluta precisione i volumi ossei sui quali si andava ad intervenire per il posizionamento degli impianti.
Sono stati inseriti 6 impianti e nello stesso giorno dell’intervento è stata avvitata una protesi totale fissa.
In questo modo si è consentito alla paziente di poter evitare la fase di provvisorizzazione protesica subordinata al completamento dell’osteointegrazione implantare.
Davvero ottimale, inoltre, si è rivelato il comfort della paziente nell’immediato postoperatorio.

Vai all’articolo completo su Zerodonto

1-impianti nobel protesi fissa totale

2-edentulia totale riassorbimento osseo

2-BIS-pianificazione guidata rit

3-new-chirurgia guidata implantologia all on 4 all

3-nobel biocare full arch zirconia

4-protesi zirconia ceramica integrale full arch

5-sorriso perfetto edentulia totale

6-nobel biocare impianti guidati

800_7944_thumb-25255B1-25255D-2

800_7945_thumb-25255B1-25255D-2

[/pane] [/pane] [/accordion]

Contattaci per qualsiasi dubbio.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Provincia di provenienza

Oggetto

Il tuo messaggio


Implantologia Guidata ultima modifica: 2014-12-21T15:20:11+00:00 da Fabio Cozzolino